MASCHERA VISO PURIFICANTE (Con Acido salicilico)

Il primo passo per mantenere la pelle sana e luminosa è detergerla. A volte, la detersione quotidiana non è sempre sufficiente, soprattutto se la pelle è mista, grassa o manifesta imperfezioni. Quindi, inserire nella beauty routine una maschera purificante 1-2 volte a settimana può cambiarne realmente l’aspetto.

Quando si pensa alle maschere viso  viene subito in mente la pelle mista e grassa o a tendenza acneica, ma bisogna distinguere le maschere detox da quelle purificanti vere e proprie. In genere, le prime sono più delicate e idonee anche alle pelli normali che tendono a disidratarsi: servono, infatti, ad eliminare gli accumuli di sporcizia, smog e tossine tipici di una vita in città. Le maschere purificanti, invece, sono adatte alle pelli che presentano più problematiche e che tendono a lucidarsi, poiché alla detersione profonda associano la capacità di regolare la produzione di sebo e di opacizzare la pelle.

Cosa contiene la maschera purificante?

L’acido salicilico e principi attivi specifici, come l’estratto di limone e l’estratto di amamelide, che garantiscono l’azione seboequilibrante.

L’acido salicilico è un componente importante di molti prodotti di uso dermatologico e cosmetico: ha proprietà esfolianti, che la rendono adatta, in modo particolare, per il trattamento di problematiche della cute del viso, soprattutto in presenza di imperfezioni e acne.

Dal punto di vista farmacologico, è una sostanza che fa parte della classe dei salicilati. La sua formula chimica è C7H6O3 e viene identificato con il nome di acido 2-idrossibenzioico.
Si può trovare allo stato libero anche in natura ed è presente sia negli alimenti che nelle piante.

Non sono state riscontrate controindicazioni particolari nell’utilizzo dell’acido salicilico, va evitato in caso di allergia o ipersensibilità ai salicilati.

L’acido salicilico ha proprietà cheratolitiche, ovvero è in grado di sciogliere lo strato corneo dell’epidermide senza intaccare le cellule sottostanti, proprietà lenitive, antisettiche e cicatrizzanti. Per questo motivo viene utilizzato a livello cutaneo per il trattamento di calli e verruche ed è ampiamente utilizzato per la creazione di creme con acido salicilico e scrub viso dalle proprietà esfolianti, adatte al trattamento di pelle del viso acneica o che presenta imperfezioni e comedoni.

Usati con regolarità, i trattamenti con acido salicilico aiutano a rimuovere le imperfezioni, le cellule morte e donano alla cute un aspetto più sano e pulito.

L’acido salicilico è adatto alle pelli miste e oleose. Si applica di sera, sulla pelle pulita e asciutta, la si lascia in posa 10 minuti e va rimossa con acqua tiepida, utilizzando una spugnetta umida.

E tu cosa aspetti? Prova subito la maschera viso purificante.

Contattaci per avere ulteriori informazioni.

Elena


Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.