COME DIVENTARE PIÚ PRODUTTIVI #5

Power Zone

Sono sicura che anche tu ti sarai sicuramente chiesto se c’è un modo che possa aiutarti a rendere quelle poche ore settimanali che dedichi al Network Marketing più produttive.

La risposta naturalmente è sì, basta essere più organizzati e pianificarsi il lavoro.

Fin qui tutto bene.

Ma in pratica che significa?

Significa che devi procedere per step:

  1. Essere pratico della ‘materia’: se non hai mai svolto questa attività o lo hai fatto senza una guida corretta devi prima formarti (ci sono tantissimi libri da leggere, alcuni anche molto semplici).
  2. Acquisire la mentalità dell’imprenditore: non sarai mai un bravo networker se continui a pensare come un ‘dipendente’ (anche qui… scrivimi! Ho diversi testi da consigliarti ☺).
  3. Definire chiaramente quali sono i tuoi obiettivi.
  4. Identificare le cose importanti che ti portano frutto (formazione teorica e pratica, competenze offline e digitali).
  5. Utilizzare principi, schemi e tools che ti rendano più agevole il lavoro (agenda, matrice di Eisenhower e legge di Pareto, zoom, marketing digitale, FB ADS…).
  6. Essere onesto con te stesso: se sai che queste capacità/competenze non le hai ancora acquisite devi affidarti a dei professionisti, che sappiano cosa significa ‘incastrare’ e bilanciare lavoro, famiglia, tempo libero, tempo di formazione personale, senza sacrificare troppo te stesso e la tua famiglia.

In poche parole… devi essere in possesso di un metodo pratico, semplice, efficace, che ti permetta di ritagliarti la tua power zone.

Che cos’è la power zone?

La power zone ha diverse sfaccettature.

Devi identificare:

  • un luogo dove puoi rintanarti, isolarti dal resto del mondo, in cui stai bene e sei contornato da oggetti che ti facciano stare bene (per me sono il mio nuovo smartwatch, un computer che funzioni bene, una connessione di rete stabile, un microfono professionale….)
  • un tempo ben definito (un’ora al giorno, 3 ore a settimana…) dove non devi essere disturbato da niente e da nessuno (spegni il cellulare, metti una musica rilassante…) e ti concentri solo sulle cose più importanti da fare. E le fai.

Queste azioni, duplicate nel tempo, ti portano ad avere successo in tempi brevi e a settare pian piano obiettivi sempre più elevati.

In pratica ti sto dicendo che si può essere più produttivi affrontando il problema da due diverse angolazioni: da una parte eliminare i fattori che ti fanno perdere tempo (che significa fare le cose importanti, non quante più cose possibili!), dall’altra essere consapevole che la flessibilità dell’orario di lavoro migliora la qualità della tua vita: ritagliarti la tua power zone in base alle esigenze della tua vita privata non ha prezzo, no?

Chi di noi non ha sognato di impostare il proprio lavoro in base alle esigenze familiari, invece di fare l’esatto contrario?

Quante volte ti sei trovato a fare ‘il mago’ o l’equilibrista, cercando di ‘incastrare’ gli impegni e la gestione della tua famiglia, magari facendoti aiutare da nonni, amici, zie… e ti ritrovi a vivere una vita perennemente di corsa e affannata?

Ecco questo sogno è possibile, se sai come fare.

Il nostro Protocollo ha un approccio a complessità crescente: sarai seguito finchè non avrai acquisito tutte le competenze necessarie per avere una tua rete e gestire il tuo team, come un leader professionista, anche da remoto, se vorrai.

Hai presente quando decidi di metterti a dieta, ma da sola non riesci a perdere nemmeno un etto? Alla fine ti rendi conto che ti serve qualcuno, una figura professionale che ti guidi, ti consigli, ti dia dei compiti ben definiti in un arco di tempo ben identificato, sappia valutare i tuoi progressi, incoraggiarti…, ti riporti sulla ‘retta via’ la settimana che ‘hai sgarrato’ troppo… un dietologo o un nutrizionista, insomma!

Ecco. La stessa cosa accade con il Network Marketing: se non hai uno sponsor al tuo fianco che sappia spiegarti un metodo che sia facilmente duplicabile, sia offline che online, allora non andrai oltre all’avere un paio di clienti e un paio di collaboratori (che, a stringere, faranno parte della tua stretta cerchia familiare o di amicizie), non saprai insegnare loro nessun metodo… e tempo qualche mese la tua attività da networker sarà buttata nel dimenticatoio come un altro fallimento, un altro tentativo finito male!

Il Network Marketing invece è un mondo dalle infinite possibilità…

A me ha cambiato la vita… tu che aspetti?

Prenota una chiamata con noi, datti una chance!

Serena

Articoli simili

Un commento

  1. Io aggiungerei che la power zone e’ comunque dentro di noi,perche’ a volte puo’ capitare che non si possa accedere alla nostra zona di lavoro potenziata…quindi. Troviamola in noi,non possiamo, in un dato momento accederci. Poi creiamo una serie di eventi lavoro concatenati di modo che non si disperdano energie e lavoro.Una sorta di anello lavorativo e di intervento che aumenti e massimizzi il tempo a disposizione.
    Pasquale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *